CORSI DI TEATRO 2019/20 a Bì la Fabbrica del Gioco e delle Arti

corsi teatro ragazzi bi

Anche per quest'anno si rinnova la proposta dei CORSI DI TEATRO per bambini e ragazzi presso il centro Bì - la Fabbrica del Gioco e delle Arti a Cormano.
Da ottobre a giugno 25 incontri per bambini da 8 a 10 anni e per ragazzi da 11 a 13 anni.

BAMBINI 8-10 anni
il giovedì dalle 17:15 alle 18:45
LEZIONE PROVA Giovedì 3 ottobre alle 17:15


RAGAZZI 11-13+ anni
il martedì dalle 17:15 alle 18:45
LEZIONE PROVA Martedì 24 settembre alle 17:15



Per prenotare la lezione prova è necessario scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. indicando nome cognome ed età del bambino/ragazzo, in seguito riceverete conferma della prenotazione.
Attenzione i posti sono limitati.

Per maggiori informazioni : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  BANNER FB CORSI

8 GIUGNO 2018
AS-SAGGIO CORSO DO TEATRO 2018-19

 

MUSICAL FOR ALL Corso di avvicinamento al musical in lingua inglese

Per bambini e ragazzi dai 7 ai 12 anni            
30 incontri il giovedì dalle 18.15 alle 19.15

Lezioni di prova: 3 ottobre 2019
Inizio lezioni: ottobre 2019

Il musical è la forma artistica più completa perché raggruppa le 3 discipline fondamentali delle arti sceniche: la recitazione, il canto e la danza. Grazie a questa attività gli studenti potranno svilupparle tutte tre, attraverso la rappresentazione di musical di grande successo.

Questo corso include la preparazione di un piccolo saggio per i genitori a conclusione del percorso.

Prima fase 

I partecipanti impareranno a interagire con gli altri, ascoltarsi e lavorare in gruppo, mentre sviluppano la creatività e l’interpretazione personale.

Confidenza Questo corso aiuterà a vincere la timidezza, ad aumentare la concentrazione e la memoria in un ambiente rilassato e divertente.

Seconda fase

I diversi momenti formativi si integreranno l’uno all’altro e hanno come obbiettivo l’amalgamare le 3 discipline per raccontare una storia esteticamente bella attraverso la musica.

Teatro, recitazione ed interpretazione delle canzoni dei musical.
Gli studenti riceveranno un piccolo copione e studieranno i vari personaggi e le scene.

Danza.  Attraverso un riscaldamento, esercizi tecnici e coreografici, lavoreremo sulla tecnica, postura, flessibilità, resistenza, coordinazione ed espressione corporale.

Canto. Uso della voce per comunicare emozioni attraverso le canzoni da cantare in gruppo.

Inglese.  Giocando, ballando e cantando i bambini, i ragazzi e gli adulti arricchiscono il proprio vocabolario con un’infinità di termini nuovi e di espressioni tipiche della lingua inglese.

Terza fase

Messa in scena finale

TO PLAY: RECITARE È UN GIOCO Percorso di teatro condotto in lingua inglese

 

Per bambini e ragazzi dai 7 ai 12 anni
30 incontri il giovedì dalle 17.00 alle 18.00

Lezione di prova: giovedì 3 ottobre 2019
Inizio lezioni: ottobre 2019

Un corso in lingua inglese mediante il quale i partecipanti scopriranno che il teatro è l’arte di raccontare storie attraverso la recitazione. Lavoreremo sul teamwork, sull’uso della voce e la confidenza in se stessi e eserciteremo la creatività. Inoltre, i bambini e ragazzi impareranno l’inglese senza rendersene conto in maniera del tutto naturale, attraverso il gioco del teatro.

Questo corso include la preparazione di un piccolo saggio per i genitori a conclusione del percorso.

Prima fase

In questa prima fase l’obiettivo sarà oltre che la formazione di un gruppo coeso in cui lavorare insieme con serenità e senza la paura del giudizio, lo sviluppo della propensione all’ascolto. Gli studenti impareranno l’importanza di progettare e articolare discorsi perdendo la paura di parlare in pubblico.

Seconda fase

In questa fase si dedicherà del tempo a un training fisico, e vocale; un allenamento “dell’attore” per scoprire e approfondire le proprie capacità espressive e comunicative e avere una maggior confidenza in se stessi. Per le proprie potenzialità anche in relazione all’altro.

Terza fase

L’ultima fase è dedicata alla costruzione e preparazione di un momento pubblico finale.
Attraverso l’improvvisazione, i partecipanti scopriranno ad ascoltare prima di reagire.
Presentazione di un tema: analisi, commenti… (es. opere di Shakespeare, bullying, puppets…)
Tempo dedicato alle prove per la rappresentazione teatrale di fine corso.

IL MIO PALCOSCENICO Percorso teatrale per ragazzi da 11 a 13 anni


 
Per ragazzi da 11 a 13 anni
25 incontri il MARTEDì dalle 17.00 alle 18.30

Lezione di prova: lunedì 16 settembre e martedì 24 settembre 2019 
Inizio lezioni: ottobre 2019

L’età dell’adolescenza e pre-adolescenza è un momento della vita di un ragazzo colmo di domande, di negazioni, di bisogno di affermazioni di ricerca e di consolidamento della propria identità. Il teatro diviene così un mezzo per scoprire se stessi, per incontrare gli altri in terreni privi di giudizi stereotipati; una possibilità di espressione personale e collettiva.
Prima fase: l’accoglienza e la creazione del gruppo di lavoro
In questa prima fase l’obbiettivo è quello della conoscenza e formazione del gruppo. Attraverso una serie di giochi/esercizi si vogliono sviluppare le capacità d’ascolto delle proprie emozioni; favorire l’ascolto e l’attenzione, la fiducia e il rispetto di sé e degli altri, delle regole. E’ un primo momento di approccio ai diversi linguaggi del teatro
Seconda fase: il training dell’attore
Questa fase prevede la presa di coscienza e lo sviluppo delle molteplici potenzialità espressive sia fisiche che vocali. Gli esercizi proposti andranno a sviluppare l’espressione corporea e la creatività per acquisirne una maggior consapevolezza e controllo. Analogo lavoro verrà fatto per lo sviluppo delle potenzialità vocali.
Terza fase: verso la messa in scena
In questa fase ci si avvicina al lavoro teatrale finalizzato alla rappresentazione attraverso esercizi di costruzione del personaggio, dell’uso dell’oggetto, dello sviluppo dell’improvvisazione teatrale.
Si affronteranno testi, racconti o scritture originali a seconda della composizione e delle esigenze espresse dai partecipanti.
Il lavoro mira a fare in modo che i partecipanti divengano autori della messa in scena finale.

Lo spettacolo
Il momento della rappresentazione, della messa in scena, del mostrare e mostrarsi è un vissuto emotivamente molto forte, l’esperienza del palcoscenico è la conclusione di tante “magie” che si aprono e si chiudono durante il percorso che i ragazzi scoprono, inventano, mettono in atto e poi dissolvono, per tornare nella vita quotidiana più forti e consapevoli.

IL TEATRO COME GIOCO Percorso teatrale per bambini dai 7 ai 10 anni



Per bambini da 7 a 10 anni 
25 incontri il MERCOLEDì dalle 17.00 alle 18.30


Lezione di prova: mercoledì 18 settembre 2019
Inizio lezioni: ottobre 2019

Un percorso per apprendere e sviluppare attraverso il gioco del teatro le proprie capacità espressive; per imparare a stare con gli altri lavorando insieme verso un obbiettivo comune; per dare vita e voce alle piccole e grandi emozioni e al mondo magico di ogni bambino

Il Gioco del Teatro per attivare le capacità vitali: l’espressione corporea, la creatività.
Per comprendere e condividere le proprie emozioni con gli altri.
Per acquisire una maggiore consapevolezza di sé in relazione agli altri, allo spazio, all’uso della voce.
Per acquisire nuove tecniche di espressione.
Per superare la timidezza.
Per vivere insieme un’esperienza profondamente umana e raccontarla in palcoscenico ad altri.

Fasi del percorso:
Accoglienza e formazione del gruppo.
Attraverso giochi teatrali, di gruppo e individuali, giochi di fiducia, si cercherà di favorire la socializzazione e la collaborazione tra i bambini e tra i bambini e l’adulto, la conoscenza dello spazio in cui giocano e creano, la condivisione con gli altri, in un clima di fiducia e gioia delle proposte. Il rispetto di sé e degli altri e delle regole del gioco.
Allenamento dell’attore: Il movimento, il respiro, la voce
Sempre attraverso modalità “giocose” verranno proposti esercizi per sviluppare e sperimentare le proprie conoscenze e capacità fisico-motorie; in relazione a se stessi, agli altri e allo spazio. Si sperimenteranno attitudini vocali; si scopriranno le infinite possibilità di giocare con teli, carta, nastri e altri materiali non strutturati. Da soli e in gruppo. Con l’aiuto della musica, del silenzio, della voce, del ritmo.
Il gioco per la messa in scena
Attraverso attività di gioco si sperimenterà la tecnica dell’improvvisazione su semplici temi e situazioni di vita reale. Imitare, scoprire, inventare personaggi della vita reale o fantastica. Si affronteranno fiabe e situazioni fantastiche nelle vesti di uno o mille personaggi

Rappresentazione
Fase che conclude il percorso è la messa in scena di un evento prodotto, inventato e costruito dai bambini con l’aiuto degli insegnanti. Importante perché i bambini potranno vivere e sperimentare in un teatro i loro vissuti, veder realizzata e trasformata in “arte” la loro “fatica” di un anno.