Storie di Natale nel nido

Storie nel nido di natale2

CREDITI
Ideazione e allestimento cura di Silvio Oggioni
in scena Patrizia Battaglia e Silvio Oggioni
Si ringrazia per la collaborazione Roberta Baio e Caterina Carnini


DESCRIZIONE

Incontro teatrale di promozione del libro e della lettura per la prima infanzia, ispirato al progetto “Nati per leggere”, rivolto a genitori e bambini da 2 a 5 anni

L’intervento è ambientato in un contesto scenografico semplice e caldo, un angolo raccolto di  piumoni e cuscini, una sorta nido coperto da una soffice bianca coltre di neve, da attraversare seguendo le esili tracce degli abitanti del bosco.

Questo gioco di narrazione teatrale si svolge attraverso alcune  brevi narrazioni giocate con oggetti, immagini  e con la partecipazione stessa dei piccoli spettatori.

Racconti che partono dal bosco coperto di neve e ci portano alla casetta di Babbo Natale. Ma se Babbo Natale è ammalato, che fare ? Ci penserà Mamma Natale che, con l’aiuto degli gnomi-spettatori e un ingegnoso mezzo di trasporto volante, potrà consegnare tutti i doni nella magica notte di Natale.

Ispirata da racconti contemporanei sul Natale, le sue tradizioni e convenzioni e i suoi magici personaggi, questo momento avvicina i più piccoli al gioco del teatro, per re-inventare insieme l’attesa e l’atmosfera di queste feste d’Inverno, con nuove letture e nuovi giochi.

Piccoli elementi aiutano a costruire insieme il luogo del racconto, dove troveremo i libri, sia oggetto delle narrazioni giocate dagli attori, sia come  semplici suggerimenti, indicazioni per “i grandi” da  usare  “a scuola“ o anche  “a casa”, ripercorrendo anche nella dimensione privata della famiglia il gioco della lettura, del rapporto genitore/bambino. Coinvolgendo gli stessi adulti/genitori nella costruzione dell’azione, rendendoli “complici attivi” di semplici animazioni, sonorizzazioni e così via.

Ad accogliere e guidare il pubblico (circa 50 partecipanti a incontro tra adulti e bambini) i due attori-narratori, dopo aver invitato tutti a togliersi le scarpe e infilare simboliche “galosce” per entrare nella neve, li guideranno a prendere posto “comodi-comodi” sprofondando nella morbida neve che ha coperto il nido. Nido che alla fine si riconoscerà essere una grande piumone bianco, come quello in grande letto dove cullati dal suono di nuove piccole storie attendere trepidanti il compiersi della magia del Natale. Al di là  di ogni connotazione confessionale e ancor meno consumistica, giocando con leggerezza e ironia nello spirito  ingenuo rasserenante di questo festa che coinvolge tutti i bambini del Mondo .

Bibliografia
Tra i molti testi indicati dai nostri consulenti e sulla base anche delle indicazioni redatte a cura di Nati per leggere/Sistema bibliotecario di Dalmine, abbiamo scelto i tre titoli che verranno utilizzati nella narrazione. Altre indicazioni saranno offerte agli adulti accompagnatori attraverso una scheda, con note bibliografiche per i testi e con spunti a cura dei consulenti psicologi dell’età evolutiva.

genere
teatro d’attore con sagome e oggetti
età consigliata
dai 2 ai 5 anni
durata 40’


Testi di riferimento:

• "Era inverno" di Aoi Huber-Kono

•"Polar Express" di Chris Van Allsburg


•"Il Piccolo Babbo Natale" di Anu Stohner e Henrike Wilson


•"Tre storie di neve" di Vivian Lamarque


•"Mamma Natale" di Penny Ives

esigenze tecniche
spazio scenico m 6x8
Montaggio 1 ora (eventuale carico luci 3kw)
Max 50 spettatori

Distribuzione
Marta Galli
Cell. 333.2962935 | Tel. 02 27002476
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Organizzazione
Isabella Procaccini | Tel. 02.27002476
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.